06.88644843   : 06.8860495  
home / news /

ERGONOMIA, SICUREZZA E ILLUMINAZIONE NELLE AULE SCOLASTICHE

ERGONOMIA, SICUREZZA E ILLUMINAZIONE NELLE AULE SCOLASTICHE

Notizia pubblicata in data 10-09-2017

La norma UNI EN 1729 è suddivisa in due sezioni e indica requisiti in ordine di sicurezza, dimensioni e criteri di collaudo, a cui devono rispondere gli arredi scolastici.

Essendo prossima la riapertura delle aule scolastiche, la norma torna di grande attualità e ci rammenta, nel dettaglio come devono essere costruiti banchi, sedie e lavagne per essere considerati sicuri ed ergonomici.

Le superfici devono innanzitutto essere lisce, non presentare spigoli e le estremità devono essere rivestite per evitare di ferirsi con le schegge. Gli arredi, oltre a dover avere dimensioni in linea con le diverse età degli studenti, devono superare delle prove di laboratorio per garantire la resistenza in ordine a durata ed urto, e per assicurare agli studenti una corretta postura.

Su banchi e sedie devono quindi essere ben visibili “la taglia” e il codice del colore, il nome del fabbricante e la data di costruzione.

Criteri analoghi sono previsti per cattedre e lavagne.

Anche il confort visivo è al centro dell’attenzione dell’attività normativa dell’UNI.

I criteri per una corretta illuminazione delle aule sono infatti affrontati nella norma UNI EN 12464-I, dal titolo “Luce e Illuminazione – Illuminazione dei posti di lavoro - Posti di lavoro in interni”, in cui vengono definite le prescrizioni generali sia per l’illuminazione artificiale che per quella naturale.

 

(fonte UNI)

Francesco Bennardis

Quality Italia S.r.l.

 

Immagine tratta dal web. 

Notizia pubblicata in data 10-09-2017