06.88644843   : 06.8860495  
home / news /

LA NORMA EUROPEA DI PRODOTTO PER I MATERIALI A BASE BIOLOGICA

LA NORMA EUROPEA DI PRODOTTO PER I MATERIALI A BASE BIOLOGICA

Notizia pubblicata in data 14-01-2018

I cambiamenti climatici che stanno modificando progressivamente le condizioni del pianeta e il progressivo esaurimento delle risorse fossili, hanno portato negli ultimi anni ad un interesse sempre maggiore nei confronti dei prodotti a base biologica.

Da diversi decenni si è infatti incentivata l’attenzione su conoscenze e tecnologie in grado di elaborare processi per trasformare risorse naturali in energia. Si è inoltre lavorato per un loro utilizzo innovativo, ad esempio in sostituzione a certi solventi chimici in uso in particolari processi che rappresentano un grave impatto sull’ambiente.

Rilevata la necessità di standard comuni per i prodotti a base biologica,  il CEN (Comitato Europeo di Normazione), su incarico della Commissione Europea,  ha quindi elaborato norme per i bio-tensioattivi, sostanze in grado di favorire la miscibilità tra liquidi diversi, e i bio-solventi, liquidi in grado di sciogliere un soluto solido, liquido o gassoso.

Su tali premesse, in sostituzione della UNI CEN/TS 16766:2015 è stata recentemente pubblicata la norma EN 16766:2017 dal titolo “Bio-based solvents - Requirements and test methods”, con lo scopo di misurare, definire e calcolare i criteri di salute e sicurezza dei bio-solventi presenti sul mercato.

La Commissione Europea, che ha finanziato il progetto, concederà sei mesi di tempo a partire dalla pubblicazione della norma (novembre 2017) ai  Paesi membri del CEN per recepire questa norma europea che, si ritiene,  motiverà fortemente i committenti pubblici e l’industria in quanto in grado di assicurare una migliore sostenibilità ambientale.

(fonte UNI)

Francesco Bennardis

Quality Italia Srl.

 

Immagine tratta dal web.

Notizia pubblicata in data 14-01-2018