06.88644843   : 06.8860495  
home / news /

Via libera a Quality Italia per il rilascio delle certificazioni CE per le Attrezzature a Pressione (PED) e per le Macchine.

Via libera a Quality Italia per il rilascio delle certificazioni CE per le Attrezzature a Pressione (PED) e per le Macchine.

Notizia pubblicata in data 19-05-2017

Da oggi Quality Italia, avendo ottenuto dal Ministero dello Sviluppo Economico le autorizzazioni richieste, è abilitato a rilasciare la certificazione CE delle Attrezzature a Pressione (PED) ai sensi della Direttiva 2014/68/UE e la certificazione CE delle Macchine ai sensi della Direttiva 2006/42/CE.

Nel dettaglio ciò significa che siamo in grado di effettuare:  

Direttiva 2014/68/UE Attrezzature a pressione:

Prodotti: Attrezzature a Pressione di cui all’Art.1

Moduli / Procedure di Valutazione di Conformità:

Allegato III — Modulo A2 (Controllo interno della produzione unito a controlli ufficiali delle attrezzature a pressione effettuati a intervalli

casuali)

Allegato III — Modulo B (Esame UE del tipo — tipo di produzione)

Allegato III — Modulo B (Esame UE del tipo — tipo di progetto)

Allegato III — Modulo C2 (Conformità al tipo basata sul controllo interno della produzione unito a prove delle attrezzature a pressione sotto controllo ufficiale effettuate a intervalli casuali)

Allegato III — Modulo F (Conformità al tipo basata sulla verifica delle attrezzature a pressione)

Allegato III — Modulo G (Conformità basata sulla verifica dell’unità)

 

Direttiva 2006/42/CE Macchine:

Prodotti:

16. Ponti elevatori per veicoli.

17. Apparecchi per il sollevamento di persone o di persone e cose, con pericolo di caduta verticale superiore a 3 metri.

Moduli / Procedure di Valutazione di Conformità:

Allegato IX — Modulo B (Esame CE del tipo)

I decreti di autorizzazione per entrambe le direttive sono stati pubblicati sul sito istituzionale del Ministero dello Sviluppo Economico www.mise.gov.it nella Sezione “Impresa”, menù “Normativa Tecnica”, sottomenù “Organismi di valutazione delle conformità”.

I medesimi sono notificati in Commissione Europea mediante il sistema NANDO.

Notizia pubblicata in data 19-05-2017