06.88644843   : 06.8860495  

La Norma ISO 37001

La norma internazionale ISO 37001, nella sua prima edizione del 2016, ha individuato una sintesi complessiva degli strumenti finalizzati alla prevenzione dei rischi di corruzione e all’abbattimento dei costi ad essa connessi.

La corruzione infatti oltre ad essere riconosciuta come reato negli ordinamenti giuridici di quasi tutto il mondo costituisce un carico economico che distrae risorse dalla qualità dei prodotti e/o di servizi offerti.

La definizione di corruzione (“bribery”) al punto 3.1 della Norma ISO 37001 recita:

“… offrire, promettere, dare, accettare o sollecitare un indebito vantaggio (che potrebbe essere di natura finanziaria o non finanziaria), direttamente o indirettamente ed indipendentemente dalla posizione ricoperta, in violazione delle leggi applicabili, come incentivo o ricompensa per una persona che agisce o che si astenga dall’agire in relazione all’esercizio delle funzioni di quella stessa persona…”

La norma pone un descrizione universale della corruzione che viene integrata dalla legislazione locale e da ulteriori specificazioni stabilite dall’organizzazione che implementa il Sistema di Gestione per l’Anti-Corruzione.

Pertanto, tra gli elementi minimi della fattispecie descritta dalla norma vi sono:

La norma ISO 37001 "Sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione " ha avuto tra le sue principali fonti ispiratrici le best practice internazionali;

La norma promuove una serie di misure e controlli e fornisce una guida di supporto per la relativa applicazione rivolgendosi alla prevenzione dei fenomeni corruttivi posti:

La corruzione, come sopra definita, è un fenomeno diffuso, che solleva serie preoccupazioni morali e politiche, che danneggia il buon governo, che ostacola lo sviluppo economico e che altera la concorrenza.

Essa mette a repentaglio la lealtà, erode la giustizia, mina i diritti e mette a rischio la vite degli esseri umani; aumenta i costi di produzione e realizzazione dei prodotti e servizi. Pertanto, è un ostacolo alla riduzione della povertà e instilla la sfiducia nelle istituzioni; interferisce col funzionamento equo ed efficiente dei mercati e scoraggia gli investimenti.

Il sistema di gestione ISO 37001 rappresenta uno modello organizzativo adattabile alle esigenze di chi lo applica ed orientato alla prevenzione e al contrasto della corruzione.

Scopo principale della Norma Internazionale ISO 37001 è quello di sostenere la creazione di una cultura contro la corruzione, fornendo un quadro di riferimento univoco sui Sistemi di Gestione Anti-Corruzione.

La legge da sola non è sufficiente per risolvere tale problema. Le organizzazioni hanno quindi la responsabilità di contribuire in modo proattivo alla lotta contro la corruzione. Ciò può essere ottenuto attraverso l’impegno in una leadership per la creazione di una cultura per l’integrità, la trasparenza, la conformità.

Un’organizzazione ben gestita possiede una politica di conformità supportata da sistemi di gestione appropriati che l’aiutino a rispettare gli obblighi di legge e l’impegno all’integrità.

Una politica anti-corruzione è una componente di una politica generale di conformità che con il sistema di gestione di supporto aiutano un’organizzazione:

- ad evitare o a mitigare i costi, i rischi e i danni del coinvolgimento nella corruzione,

- a migliorare la propria reputazione perché promuove la fiducia nei rapporti con le parti interessate cd. stakeholders, quali,

I vantaggi della certificazione ai sensi della norma ISO 37001 sono molteplici e tali da contraddistinguere l’azienda sia in termini di conformità legislativa (diminuzione del rischio sanzionatorio e rating di legalità), che sotto il profilo dell’etica, dell’innovazione e della governance, assicurandole competitività e valore nel mercato, anche nell’ottica dei requisiti richiesti da eventuali investitori esterni.

La certificazione ISO 37001 è così un elemento distintivo sul mercato sia in particolare per i clienti che per tutti gli stakeholder, ed è quindi requisito probabilmente richiesto nell’ambito di gare e qualifiche dei fornitori.

Il sistema di gestione ISO 37001 è rivolto ad organizzazioni pubbliche e private, di qualsiasi dimensione o natura.

La High Level Structure, sulla base della quale sono stati strutturati i requisiti della ISO 37001 così come le altre norme ISO 9001, ISO 14001 e ISO 45001, permette l’integrazione con questi sistemi di gestione.

Al fine di conformarsi alla ISO 37001, un'organizzazione deve implementare i requisiti minimi specificati in modo ragionevole e proporzionato al rischio di corruzione che l'organizzazione deve affrontare.

Per le Organizzazioni soggette alla legge italiana, il sistema di gestione ISO 37001 è idoneo ad essere utilizzato a pieno come “Modello di Organizzazione e Gestione” adottato ai sensi del D. Lgs. 231/2001 per la prevenzione dei reati connessi alla corruzione.

Inoltre la certificazione ISO 37001 consente di richiedere all’Autorità garante della concorrenza e del mercato l’attribuzione del rating di legalità.

La ISO 37001 è quindi un importante passo avanti nella lotta internazionale per eliminare la corruzione.

La norma ISO 37001 è applicabile solo alla corruzione e non è applicabile ad altri reati penali come la frode, i cartelli e il riciclaggio di denaro, sebbene l'organizzazione possa scegliere di estendere il campo di applicazione del suo programma anticorruzione per includere questi altri reati.

In sede di appalto la richiesta ai fornitori del requisito di conformità alla ISO 37001 garantisce una fornitura qualitativamente in linea con le aspettative dell’appaltante e una garanzia di eticità e di equilibrio nell’utilizzo delle risorse sia per il mercato che per la intera comunità.

Il costo dell'implementazione del programma anticorruzione e dell'ottenimento della certificazione è probabilmente minimo se paragonato alle perdite e ai danni che potrebbero essere subiti da un'organizzazione coinvolta in un'attività di corruzione. Avere un tale sistema può aiutare a prevenire questa perdita e questo danno.

Pertanto, l'applicazione della norma ISO 37001:2016 dovrebbe aiutare le organizzazioni ad implementare un efficace sistema di gestione anticorruzione all'interno di un'organizzazione al fine di ridurre significativamente la probabilità di violazione delle regole da parte dei membri dell'organizzazione.

Lo standard considera i seguenti aspetti:

Grazie al contributo di un team di professionisti altamente specializzati Quality Austria  e Quality Italia offrono servizi di audit finalizzati alla certificazione secondo la  norma ISO 37001:20016 "Sistemi di gestione per la prevenzione della corruzione ", garantendo alle aziende clienti un confronto periodico con esperti altamente specializzati sia in materia di legislazione sulla corruzione in ambito pubblico e privato, sia in materia di modelli organizzativi applicabili nell’ambito della legislazione italiana come ad es. il dlgs. 231/2001.

Fasi dell’Iter di Certificazione:

 

 

Contattaci ora per saperne di più

Codice di sicurezza *