06.88644843   : 06.8860495  
home / news /

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI INNOVATI FINALIZZATI ALLA LIMITAZIONE DEGLI SPRECHI ALIMENTARI

BANDO PER L'EROGAZIONE DI CONTRIBUTI PER IL FINANZIAMENTO DI PROGETTI INNOVATI FINALIZZATI ALLA LIMITAZIONE DEGLI SPRECHI ALIMENTARI

Notizia pubblicata in data 01-12-2019

Il Ministero delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo ha pubblicato un Bando per l'erogazione di contributi per il finanziamento di progetti innovativi, relativi alla ricerca e allo sviluppo tecnologico nel campo della shelf-life dei prodotti alimentari e al confezionamento dei medesimi, finalizzati alla limitazione degli sprechi e all'impiego delle eccedenze alimentari.

Nel mese di febbraio era stato infatti avviato un tavolo tecnico a cui hanno partecipato i principali attori della filiera agroalimentare con l’obiettivo di limitare gli sprechi e incrementare l’assistenza alimentare.

Per l'occasione era stata presentata la prima ricerca dell'Osservatorio nazionale sulle eccedenze, sui recuperi e sullo spreco di cibo. Si tratta di un primo bilancio della situazione in Italia, con particolare attenzione ai consumi domestici. La ricerca ha evidenziato che nel nostro Paese si sprecano in media 370 grammi di cibo a famiglia a settimana, meno rispetto ad altri Paesi europei; si tratta soprattutto di alimenti freschi come frutta e verdura, pane, latte e yogurt. Questi dati hanno dimostrato un'attenzione crescente da parte dei cittadini nei confronti della tematica.
 

Il bando interessa tutte le regioni d’Italia e si rivolge alle Associazioni, Onlus, Consorzi ed Enti Pubblici. La dotazione finanziaria del progetto, a fondo perduto, è nella misura di 800.000,00 euro. Le domande di adesione al Bando potranno essere presentate entro le ore 14:00 del 20 dicembre 2019. Alle parti interessate si consiglia di prendere visione del Bando e dei suoi contenuti.

 

 
Fonte: Ufficio Stampa Ministero delle politiche agricoli alimentari, forestali e del turismo

 

Immagine tratta dal web

 

 

Notizia pubblicata in data 01-12-2019