06.88644843   : 06.8860495  
home / news /

COMUNICARE O INFORMARE?

COMUNICARE O INFORMARE?

Notizia pubblicata in data 12-05-2019

La comunicazione d'impresa è essenzialmente un ponte tra l'azienda ed il mercato, è una disciplina complessa, spesso praticata in maniera approssimativa.

Comunicare, infatti, vuol dire aderire ad un insieme di relazioni governate da norme e regole gestite in maniera consapevole o inconsapevole da chi, seduto attorno ad un tavolo di lavoro, si scambia informazioni, sensazioni e stati d'animo, usando canali e codici verbali, non verbali e simbolici.

Nel corso di un incontro di lavoro deve infatti essere chiaro l’oggetto che rappresenta il fulcro del messaggio che rivolgiamo ai nostri interlocutori e tenerlo ben a mente. Tuttavia, la chiave del successo di un messaggio non si esaurisce nel suo contenuto, dal momento che i concetti che esprimiamo sono fortemente influenzati anche dal tono della nostra voce e dalle parole che decidiamo di utilizzare in uno specifico contesto. Ciò vale anche per il linguaggio del corpo perché, ad esempio, sarà difficile convincere qualcuno di qualcosa, senza guardarlo negli occhi o incrociando le braccia.

Infatti, la comunicazione non è un concetto sovrapponibile alla trasmissione di informazioni e diventa efficace soprattutto quando le strategie verbali si soffermano non solo su quel che diciamo ma sul modo in cui lo si esprimiamo.

L’apertura ai mercati internazionali e una crescente competitività porta oggi le imprese a dimostrare una maggiore sensibilità a tali tematiche, anche da parte di quelle aziende che fino a ieri sembravano poco inclini a curare strategie di comunicazioni efficaci, oggi unilateralmente riconosciute come imprescindibili per alzare il valore dell’impresa.

Dobbiamo, quindi, avere ben chiaro che le parole sono importanti e che, spesso, è proprio dietro una strategia di comunicazione che si cela il successo o l’insuccesso di un’impresa.

 

Francesco Bennardis

Quality Italia Srl

Immagine in apertura tratta dal web.

 

 

Notizia pubblicata in data 12-05-2019